Animali Fantastici e Dove Trovarli


Gli amanti del magico mondo di Harry Potter avranno stappato una bottiglia di vino quando è trapelata la notizia che la Warner Bros. avrebbe collaborato con J. K. Rowling per realizzare una serie di film tratti da Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli e sicuramente gli amanti del magico mondo di Harry Potter vi diranno anche che il film è stupendo e che si sono emozionati tantissimo.
Io ho molti amici amanti del magico mondo dei Harry Potter.
Ma il film è una cagata assurda.
Che poi Eddie Redmayne è bravo e nessuno le mette in discussione, ma sono un po' pieno dei suoi personaggi con i tic e adesso anche basta, ché ogni volta sembra di guardare The Danish Girl o La Teoria del Tutto e al prossimo film che fa così, propongo di togliergli gli Oscar.
Comunque, ci sta quello che fa Stephen Hawking che arriva a New York e anziché passare la giornata da Dean&Deluca a spendere soldi in insalate bio che costano quanto un Rolex, pensa bene di perdersi la valigia piena di animali fantastici e da qui inizia questo film per bambini con loro che inseguono gli animali e quelli che scappano. Avanguardia pura.
Poi c'è anche un'altra storia, che ha come protagonista Colin Farrell, il quale più invecchia e più voglio avere dei bambini da lui e praticamente Colin va in giro a cercare un brutto demone che distrugge la città e mi stupisco della Rowling che ha scritto la sceneggiatura, ma sembra proprio di vedere un'altro film e fino all'ultimo non si capisce come le due storie siano collegate tra loro e poi arriva la scena finale e tutto viene svelato: quelli con gli animali fantasticatici passavano di lì proprio mentre si scatenava la battaglia tra i maghi e il demone. Bella trovata del cacchio.
Comunque Colin fa il discorso più bello di tutto il film, di quelli che ti aspetti da Harvey Milk o dal Professor Xavier e dice che i maghi devono uscire allo scoperto, ché la scusa di proteggere gli umani in realtà è solo un pretesto per rimanere nell'ombra e proteggere se stessi e dice che bisogna lottare affinché si ottenga l'uguaglianza e io ero già pronto ad alzarmi in piedi e battere le mani quando arriva la capa maga che lo zittisce e dice con tono solenne che bisogna restare nascosti e che è giusto così.
Ma che razza di insegnamento è?
Se vi accontentate di quattro effetti speciali e loro che nominano Albus Silente e Hogwarts giusto per far felice il pubblico di appassionati del maghetto quattrocchi, allora questo è il film che fa per voi. Altrimenti cambiate sala e andate a vedere l'altro film con gli animali, quelli notturni. Almeno uscirete dalla sala contenti di aver visto un bel film.
Share on Google Plus

About Lord79

Se Lord79 non vi piace, sappiate che mi chiamo Emilio.
    Blogger Comment

2 commenti:

  1. Ancora una volta sono d'accordo con te (tranne sulla cosa di avere bambini da Colin Farrel). Film scontato, tutto effetti speciali, qualche allusione alla saga principale per fare contenti tutti, pretenziosità di insegnare qualcosa. Film inutile.

    RispondiElimina
  2. Per caso la Rowiling ha investito tutto in bond greci? Azioni della Deutsche Bank? Obbligazioni della Monte Paschi di Siena? No, perché l'unica ragione logica che trovo alle boiate che fa uscire ultimamente, a questa aggiungi l'ottavo libro di Harry Potter, è che sia in grosse difficoltà economiche

    RispondiElimina